Percorso

Per i bikers partenza in linea dall’Oratorio di Toscolano sede del ritrovo (zona Cartiera), dopo un breve tratto sulla Strada Statale all’altezza del ponte si devia a dx, superato il municipio si imbocca la Valle delle Cartiere, si supera il Museo della Carta e dopo circa 500m si devia decisamente a dx in salita invertendo il senso di marcia. Da qui inizia una vecchia mulattiera che con pendenze sempre in doppia cifra porta in località Camistero, ora dopo un altra deviazione secca a sx si prende fiato per un centinaio di metri in piano dopodichè lo sterrato lascia spazio ad un sentiero stretto e molto impegnativo lungo circa 300m, il sentiero diventa negli ultimi 100m una strada cementata con pendenze attorno al 24%. Scollinati si sfiora l’abitato di Gaino per immettersi in via Camerate dove inizia lo sterrato. Dopo un falsopiano di 700m che affianca il torrente Toscolano, ci sono 200m di discesa su cemento, poi la strada torna sterrata e ricomincia a salire sempre costeggiando il torrente. Oltrepassato il ponte la salita diventa impegnativa, in località Navesole un tratto di piano permette di respirare, poi di nuovo salita fino al Palazzo d’Archesane, zona cambio. Per il podista i primi 150m sono su carrabile, dopo aver guadato un piccolo rio ci si immette sul sentiero naturalistico di Pra da Lai, attraverso faggi maestosi si arriva nella località omonima, si prosegue sempre in salita, a volte su scalini, fino al passo Spino. Dal passo si sale alle Merle seguendo una vecchia mulattiera diventata sentiero, quindi, per sentiero in cresta si raggiunge il bivacco 2Aceri in vetta al monte Pizzocolo.

Planimetria del tracciato

 

Altimetria frazione mtb

 

Altimetria frazione corsa

About the Author